Come pizzicare il basilico per favorire la crescita

Le piante di basilico inizialmente sviluppano un gambo centrale. Una volta che raggiungono i 6-8 pollici di altezza, pizzica indietro il gambo centrale della metà e circa ¼ di pollice sopra le ascelle delle foglie. Ciò costringerà le piante a ramificarsi e a far crescere più foglie. Mentre le piante continuano a emettere nuovi steli ramificati, continua a pizzicarli nello stesso modo.

Come si massimizza la crescita del basilico?

Ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno finalmente a coltivare le grandi e folte piante di basilico che hai sempre sognato! Tienili al caldo. Garantire un drenaggio adeguato. Mantieni il terreno umido. Innaffia il terreno, non le foglie. Fa entrare la luce. Fertilizzare correttamente. Raccolto presto e spesso. Potare come un professionista.

Quando dovresti pizzicare il basilico?

Uno dei segreti per coltivare piante di basilico grandi e saporite è imparare a pizzicare. Quando le piantine sono alte 6 pollici, pizzica indietro il gambo centrale della metà, circa 1/4 di pollice sopra l’ascella della foglia, per forzare la pianta a ramificarsi e produrre più foglie .

Come si riparano le piantine di basilico dalle gambe lunghe?

Una buona potatura è la chiave per far rivivere il basilico con le gambe lunghe, quindi pizzica o taglia gli steli una volta che la pianta ha superato gli 8 pollici di crescita per rimuovere gli steli di basilico cadenti in eccesso in modo che la pianta si sollevi piuttosto che abbassarsi sotto il suo stesso peso.

Dovrei raccogliere il basilico dalla parte superiore o inferiore?

Raccolta di quantità maggiori: raccogli le foglie dall’alto verso il basso, tagliando fino a un terzo dell’altezza totale della pianta. Assicurati di tagliare o pizzicare proprio sopra una coppia di foglie anziché lasciare un moncone. Tra poche settimane, le tue piante di basilico saranno pronte per essere nuovamente raccolte.

A lire  Domanda: da quale fonte di latte si ottiene la mozzarella tradizionale

Ogni quanto annaffiare il basilico?

Consigli per la cura delle piante di basilico Innaffia regolarmente: al basilico piace rimanere umido e richiede circa 1 pollice di acqua ogni settimana. Innaffia profondamente almeno una volta alla settimana per mantenere le radici che crescono in profondità e il terreno umido. Il basilico che cresce in contenitori avrà bisogno di annaffiature più frequenti.

Quando posso raccogliere le foglie di basilico?

Inizia a raccogliere le foglie di basilico non appena le piante sono alte da 6 a 8 pollici. Una volta che le temperature raggiungono i 27°C (80°C), il basilico inizierà davvero a spuntare. Raccogliere al mattino presto, quando le foglie sono più succose. Assicurati di raccogliere le foglie regolarmente per incoraggiare la crescita durante l’estate.

Perché il mio basilico cresce così lentamente?

Le piantine di basilico non crescono Se le tue piantine crescono lentamente, di solito significa che fa troppo freddo per loro, o che il livello di umidità del terreno non è costante. Spostali in un luogo più caldo e assicurati di mantenere il terreno uniformemente umido (mai saturo o secco).

Perché il mio basilico non cresce?

Ci sono diversi motivi per cui una pianta di basilico smette di crescere. Questi includono il terreno malnutrito o drenante in modo improprio. Un altro motivo comune è la troppa o troppo poca acqua. Devi anche controllare se c’è abbastanza spazio tra i semi.

Come si taglia il basilico per la ricrescita?

Sono abbastanza facili da individuare. Una volta deciso dove tagliare, taglia il gambo principale circa un quarto di pollice sopra i boccioli delle foglie. Puoi rimuovere solo qualche stelo per insaporire la tua cena o tagliare la pianta di un terzo per raccogliere abbastanza basilico per preparare il pesto o conservare.

A lire  Risposta rapida: quanto guadagnano le turbine eoliche?

Quanto devono essere grandi le piantine di basilico prima del trapianto?

Attendi che le piantine di basilico siano alte almeno 3 pollici prima del trapianto. Le piantine di basilico dovrebbero avere due serie di foglie vere, quindi non fare affidamento interamente sull’altezza delle tue piante.

Sopravviveranno le piantine dalle gambe lunghe?

La buona notizia è che le piantine con le gambe di solito possono essere riparate prima che sia troppo tardi. Ho trapiantato con successo centinaia di piantine alte e flosce, la maggior parte delle quali si è ripresa e ha avuto rese normali e produttive.

Quando dovrei pizzicare le piantine?

Una volta che le piantine sono alte 3 o 4 pollici con una buona scorta di foglie vere, le pizzico indietro. Puoi usare le forbici o le cesoie, ma il pollice e l’indice funzionano perfettamente. Mentre le tue piantine crescono in casa, irrobustiscile maneggiandole un po’.

Perché le mie piantine di basilico hanno le gambe lunghe?

Al livello più elementare, le piantine con le gambe sono causate dalla mancanza di luce. Potrebbe essere che la finestra in cui stai coltivando le tue piantine non fornisca abbastanza luce o potrebbe essere che le luci che stai utilizzando come luci di coltivazione non siano abbastanza vicine alla piantina. In ogni caso, le piantine diventeranno leggy.

Dove si taglia il basilico per propagarlo?

Per prelevare un taglio da una pianta di basilico, utilizzare delle forbici o delle forbici per erbe pulite per tagliare un gambo lungo da quattro a sei pollici. Aggancialo appena sotto un nodo fogliare (il punto sugli steli dove emergono le foglie) e ad angolo per aumentare la superficie per l’assorbimento dell’acqua.

A lire  Risposta rapida: quante miglia percorre la mia auto per gallone

Tagliate il basilico sopra o sotto il nodo?

Prendi un taglio di gambo di basilico appena sotto il secondo nodo da un basilico standard del supermercato. Questo nodo del basilico è il luogo in cui una pianta produce i suoi ormoni per le radici create, quindi tagliare appena sotto qui è ottimale per far crescere rapidamente le radici.

Il mio basilico è troppo annaffiato?

Il basilico troppo annaffiato svilupperà inizialmente foglie più chiare e ingiallite, che spesso iniziano dalle foglie inferiori verso l’alto. Presto le foglie appassiranno e potresti notare un odore sgradevole dal terreno. Il terreno sarà fradicio e, se rimuovi la pianta dal vaso, le radici saranno molli e di colore marrone o nero.

Come fai a sapere se il basilico è sott’acqua?

Anche le piante di basilico sott’acqua mostrano segni di avvizzimento. Nella maggior parte dei casi, le foglie ingialliscono (di solito partendo dal basso) e sembrano ridursi notevolmente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.